Calendario

Giu
26
Dom
“Il filo di Arianna. Marcel Dupertuis, opere 1951–2021” – inaugurazione della mostra 26 giugno (fino 12 febbraio 2023) @ Ligornetto, Museo Vela
Giu 26 2022–Feb 12 2023 giorno intero

L’esposizione verrà inaugurata domenica 26 giugno alle ore 11.00 alla presenza dell’artista, di Benno Widmer, Caposezione Musei e Collezioni UFC, di Gianna A. Mina, Direttrice del Museo Vincenzo Vela e curatrice della mostra, e di Matthias Frehner, storico dell’arte e co-curatore della mostra.

La cartella stampa con materiali, immagini e didascalie relative è disponibile a questo link:
La mostra rimarrà aperta fino al 12 febbraio 2023.

Nov
27
Dom
Le “invenzioni di tante opere” Domenico Fontana (1543-1607) e i suoi cantieri. Dal 27.11.2022 al 19.02.2023 a Rancate @ Rancate, Pinacoteca Zuest
Nov 27 2022–Feb 19 2023 giorno intero

Le “invenzioni di tante opere”
Domenico Fontana (1543-1607) e i suoi cantieri
Dal 27.11.2022 al 19.02.2023

A cura di Nicola Navone, Letizia Tedeschi, Patrizia Tosini

Figura celebre soprattutto per l’elevazione dell’obelisco Vaticano in piazza San Pietro e per aver segnato l’inizio dell’affermazione a Roma degli architetti ticinesi, Domenico Fontana (Melide 1543-Napoli 1607), architetto di Sisto V, viene qui indagato da un’angolazione inedita, che ne mette in luce il dialogo con i numerosi artisti attivi nei grandi cantieri da lui progettati e diretti, tra Roma, Napoli, Amalfi e Salerno. Nelle sue fabbriche più prestigiose, di committenza papale e reale, al lavoro di muratori, vetrai, stagnai e fabbri, si sovrappone l’opera delle botteghe artistiche di pittori, scultori, bronzisti, stuccatori, indoratori e incisori, oggetto della mostra. Si ha così modo di vivere, in presa diretta, l’esperienza dei grandi cantieri della Roma papale di fine Cinquecento attraverso la presenza di opere d’arte di pittori, scultori e medaglisti di primo piano.

Riproduzioni digitali, fotografie immersive e ricostruzioni multimediali accompagnano le opere, creando un ricco e sfaccettato apparato digitale che integra e arricchisce il percorso espositivo e consente al visitatore di interagire con la narrazione proposta attraverso le opere originali e le immagini virtuali.

La mostra si svolge nell’ambito del progetto Agora del Fondo Nazionale Svizzero per la Ricerca Scientifica ed è realizzata in collaborazione con l’Archivio del Moderno dell’Università della Svizzera italiana e il partenariato dei Musei Vaticani.

Dic
28
Mer
Tour Vagabonde per la prima volta nella Svizzera italiana con La Straordinaria dal 28 dicembre 2022 al @ Lugano
Dic 28 2022–Mar 28 2023 giorno intero

Tour Vagabonde per la prima volta nella Svizzera italiana con La Straordinaria un progetto a cura dell’Associazione Idra

Da fine dicembre 2022 l’Associazione Idra porterà per la prima volta a Lugano la Tour Vagabonde, un’affascinante struttura itinerante ispirata ai teatri elisabettiani, capace di accogliere spettacoli in tutte le discipline artistiche e un pubblico di oltre 300 persone. La struttura, nata a Friborgo più di 25 anni fa, ha viaggiato nelle principali città svizzere ed europee, ospitando programmazioni realizzate da associazioni presenti sui rispettivi territori e, per la prima volta nella sua storia, arriverà nella Svizzera italiana.

Nell’arco dei suoi tre mesi di permanenza a Lugano (dal 28 dicembre 2022 al 28 marzo 2023) la Tour Vagabonde verrà gestita dall’Associazione Idra che presenterà, in questa singolare struttura, La Straordinaria: una ricca programmazione culturale dedicata alle numerose sfaccettature dell’arte contemporanea. Saranno presentati oltre 50 eventi che coinvolgeranno più di 100 artiste e artisti provenienti da tutta la Svizzera e dall’Europa, attivi in tutti gli ambiti della cultura (arti visive, teatro, letteratura, cinema, musica, ecc.).

Il progetto – che ha preso forma a fine 2021 con il sostegno entusiasta della Città di Lugano e numerosi altri enti – nasce dall’incontro spontaneo e appassionato di operatrici e operatori culturali attivi da anni per la promozione delle arti in Ticino, uniti dal comune intento di rilanciare la scena culturale indipendente, presentandola in maniera “straordinaria” alla popolazione nella sua multiforme complessità.

Attraverso La Straordinaria la Tour Vagabonde si trasformerà quindi in una nuova piattaforma di diffusione e creazione per artiste e artisti, ridando un po’ di respiro ad un settore pesantemente colpito dalla pandemia. La programmazione vuole inoltre favorire gli scambi culturali tra la Svizzera italiana, le altre regioni linguistiche della Svizzera e dell’Europa. Infine, l’offerta culturale proposta, ha come obiettivo quello di promuovere riflessioni attorno al potenziale di sviluppo della scena culturale regionale, da sempre alla ricerca di spazi per potersi esprimere.

La Tour Vagabonde sarà un luogo per immergersi nella vita culturale della regione in un ambiente conviviale, arricchito da spazi ed eventi dedicati specificatamente alla socialità e alla comunità locale.

Il Vicesindaco e Capodicastero Roberto Badaracco ha ribadito l’importanza di questa iniziativa:

“La Straordinaria – Tour Vagabonde è una grande opportunità per mettere in risalto e dare visibilità alla produzione culturale indipendente del territorio e d’oltralpe, un’occasione per apprezzare l’alta qualità e originalità di questa scena e misurare il suo potenziale per lo sviluppo non solo culturale, ma anche socio-economico della Città di Lugano”.

“La Straordinaria – Tour Vagabonde sarà l’occasione per presentare a un largo pubblico le numerose sfaccettature della produzione culturale contemporanea ticinese, svizzera e internazionale. Il progetto vuole inoltre essere un’opportunità per riunire i vari componenti della scena culturale indipendente. Questo al fine di definire necessità e obiettivi comuni quali, ad esempio, l’ottenimento di spazi per la creazione e la diffusione di contenuti culturali al di fuori del circuito istituzionale, o ancora un rafforzato riconoscimento del ruolo centrale svolto dalla scena artistica indipendente nell’ecosistema culturale della Svizzera italiana” Associazione Idra.

Bandi di concorso
L’Associazione Idra, nell’ambito della programmazione de La Straordinaria, lancia
due concorsi aperti alle associazioni e alle operatrici e operatori socio-culturali:

Lo Spazio che ho bisogno
Un bando a favore di tutte le associazioni, operatrici ed operatori culturali e socio-
culturali, presenti sul territorio della Svizzera italiana, che necessitano di
infrastrutture
o che si trovano ad operare in spazi non idonei per promuovere i loro progetti.

Raccontalatour
Un bando a favore di tutte le persone appassionate e per le professioniste e i
professionisti nel campo dell’audiovisivo, presenti sul territorio della Svizzera
italiana, che desiderano raccontare e documentare questa iniziativa con linguaggi,
prospettive e tecniche capaci di sorprenderci.

I dossier per la partecipazione ai bandi devono essere inviati per email a
booking@lastraordinaria.ch entro il 17 novembre 2022.

Fino a tre dossier saranno selezionati per ognuno dei due bandi da una giuria
indipendente. Ogni progetto potrà beneficiare di un sostegno fino a CHF 2000.-.
Trovate tutte le informazioni concernenti i bandi e l’iniziativa de La Straordinaria
al sito: www.lastraordinaria.ch

L’Associazione Idra L’Associazione Idra è composta da Olmo Cerri (regista, promotore culturale),
Damiano Merzari (grafico, musicista e promotore culturale), Marko Miladinovic
(poeta e promotore culturale), Camilla Parini (performer e promotrice culturale),
Nadia Peter (musicista e curatrice musicale), Sébastien Peter (curatore e promotore
culturale), Antonio Prata (regista e produttore), Noah Sartori (musicista e promotore
culturale) e Francesca Sproccati (performer e promotrice culturale).

Con il sostegno di Città di Lugano
con AIL SA, Associazione Film Audiovisivi Ticinese, Gruppo Registi e Sceneggiatori
Indipendenti, Lugano Region, FONDATION SUISA, Pro Helvetia – Fondazione
svizzera per la cultura, Percento Culturale – Migros Ticino, Percento Culturale Migros,
ProLitteris, Philanthropia Fondation, Ticino Film Commission, Vismara & Co. SA.

Gen
11
Mer
Cineclub del Mendrisiotto presenterà 6 film-lungometraggi realizzati dal regista Alain Tanner (11genn-15febbr.2023) @ Cineclub del Mendrisiotto
Gen 11–Feb 15 giorno intero

I Cineclub e i Circoli del cinema iniziano l’anno nuovo con Alain Tanner /// Il CINECLUB DEL MENDRISIOTTO inaugura la retrospettiva 11 gennaio con “Charles mort ou vif” in collaborazione con il Teatro dell’architettura

Abbiamo altresì il piacere di informarvi che i Cineclub e i Circoli del cinema del Ticino, dopo una breve pausa per le festività, riprendono le loro attività con un “omaggio dovuto” ad Alain Tanner, considerato tra i maggiori esponenti della cinematografia elvetica.  
Dall’11 gennaio al 15 febbraio il Cineclub del Mendrisiotto presenterà sei film selezionati tra una ventina di lungometraggi realizzati dal regista, (di cui undici presenti nel programma della rassegna). 

Ad inaugurare la retrospettiva, mercoledì 11 gennaio ore 20.45 (presso Multisala Teatro a Mendrisio), Charles mort ou vif, (1969), opera prima di Alain Tanner, Pardo d’oro al Festival internazionale di Locarno.
Il film è presentato in collaborazione con il Teatro dell’architettura che ospita fino al 5 febbraio la mostra Il territorio come palinsesto: l’eredità di André Corboz”, storico dell’arte e urbanista ginevrino, il cui fondo librario e documentale è custodito dalla Biblioteca dell’Accademia di architettura dell’USI a Mendrisio. Nell’allestimento espositivo si possono trovare infatti, dei riferimenti all’opera di Tanner. 

La rassegna è realizzata in collaborazione con la Cinémathèque suisse.

Gen
15
Dom
SENZA CONFINI GRANDI E PICCINI INSIEME A TEATRO (15 genn, 12 febbr e 18 marzo 2023) @ Lugano
Gen 15–Mar 18 giorno intero

SENZA CONFINI GRANDI E PICCINI INSIEME A TEATRO
29a edizione – Storie per ridere e pensare 
in collaborazione con LAC Lugano Arte e Cultura, nell’ambito d LAC edu 

ecco a voi la presentazione dei primi spettacoli in rassegna con l’inizio del nuovo anno 2023 🌟

al Teatro Foce di Lugano:

domenica 15 gennaio ore 16.00
NONNETTI
di Coltelleria Einstein

dai 5 ai 10 anni

Premio ex equo Giuria giovani al Festival di Vimercate 2021

La giornata di due Nonnetti. Lui è veloce, lei è lenta, lui è rumoroso, lei è silenziosa, lui fa le briciole e lei no. Una bella colazione, la ginnastica al mattino: la vita scorre con regolarità, ma piccoli eventi trasformano la quotidianità in avventure a sorpresa. Uno spettacolo tenerissimo, comico, d’azione, musica e poche parole.

domenica 12 febbraio ore 16.00
LA BATTAGLIA DI EMMA
di Compagnia teatrale Mattioli
dai 3 ai 10 anni e per tutti

Sul tavolo della cucina di Emma, cuoca provetta, tutti gli ingredienti del suo lavoro, si animano per narrare ciò a cui Emma si ribella fermamente, ciò che per lei non ha senso nell’esistenza degli uomini: la guerra.

sabato 18 marzo ore 20.30
STORIA DI UN NO
di Compagnia Arione de Falco
dai 12 anni 
APPUNTAMENTO SPECIALE, IN SERALE!

Questa è la storia di Martina che ha 14 anni, una pianta carnivora di nome Yvonne e delle cuffiette bianche. E’ la storia di Martina che sceglie di pensarsi intera e che dice basta, creando con la sua consapevolezza una reazione a catena in grado di cambiare le cose.

 

Prevendita: Biglietteria LAC
+41 (0) 58 866 42 22 – luganolac.ch
E’ anche possibile acquistare i biglietti direttamente alla cassa

Informazioni 
Teatro Pan +41 (0)91 922 61 58 
senzaconfiniteatro@gmail.com 
teatro-pan.ch
luganolac.ch

Gen
19
Gio
agenda dei prossimi appuntamenti in programma sul territorio del Comune di Faido (fino al 25 febbraio 2023) @ Faido/Media Leventina
Gen 19–Feb 25 giorno intero

agenda dei prossimi appuntamenti in programma sul territorio del Comune di Faido

Sino a giovedì 19.1 gli impianti di Carì saranno chiusi. Maggiori informazioni consultando il link: www.cari.swiss

Giovedì 19.1 a Faido presso il Convento dei frati Cappuccini cena con delitto intrigante, divertente e coinvolgente. Evento organizzato dalla compagnia teatrale “VOCI ATEATRO”. Costo CHF 50.- Ricavato a favore della sezione Scout locale. Per prenotazioni chiamare il numero 078 748 47 59

Da venerdì 20.1 riaprono giornalmente gli impianti di Carì (www.cari.swiss). Novità di quest’anno la possibilità di pescare presso il lago di Pro da Lei a 2255 metri. Maggiori informazioni consultando il link: https://cari.swiss/wp-content/uploads/2023/01/Pesca_RegolamentoePrezzi-2023.pdf

Domenica 22.1 a Lavorgo presso il Ristorante Elvezia dalle 12 primo appuntamento nella regione con il Carnevale organizzato dalla Società Carnevale Somarik. Pranzo con patate e luganiche, musica e tanto divertimento.

Martedì 24.1 a Chironico presso il salone del centro comunale dalle 14 Pro Senectute organizza “Fitness mentale”. Per info chiamare il numero 091 866 05 72

Giovedì 26.1 presso l’Aula magna delle scuole di Faido alle ore 20 presentazione della nuova Associazione Amici della Biblioteca del Convento di Faido. Interverranno Corrado Nastasi sindaco di Faido, Fra Edy Rossi-Pedruzzi guardiano del Convento dei Frati Cappuccini di Faido, Fabrizio Viscontini presidente dell’Associazione, Pietro Montorfani responsabile della Biblioteca Salita dei Frati, Laura Luraschi collaboratrice scientifica della Biblioteca Salita dei Frati. A seguire, aperitivo offerto per tutti i presenti e visita della Biblioteca. La partecipazione all’assemblea sottostà all’adesione all’associazione previo pagamento della quota sociale.

Venerdì 27.1 Pro Senectute propone un pranzo con pizzata all’Osteria Marisa di Faido. Prenotatevi chiamando il numero 091 866 05 72.

Venerdì 27.1 a Faido presso l’aula Magna delle Scuole alle ore 18:30 verrà proiettata la web series “Fait Club” alla presenza del regista Ivan De Maria della Flying Koala Productions. A seguire aperitivo portando la propria bevanda. La serie sarà visibile da giovedì 19.1 sulla piattaforma Play Suisse. 

Sabato 28.1 (domenica 29.1 in caso di maltempo) Gastroracchettata di Carì. 6 tappe per gustare prodotti locali lungo il percorso di 10 chilometri e 500 metri di dislivello (sentiero per racchette 955 di svizzeramobile). Ancora pochi posti disponibili. Iscrizioni: www.events.faido.ch

Giovedì 29.1 a Faido presso il centro Pro Senectute in via Balcengo 43 dalle 13.45 gara di scopa organizzata dalla Società scopistica airolese. Iscrizioni chiamando il numero 079 464 48 59.

Venerdì 3.2 alle 19.05 partenza da Chiggiogna con il bus offerto per assistere alla rappresentazione presso il Teatro Sociale Bellinzona dello spettacolo “SANI !” di e con Marco Paolini. Prenotazioni scrivendo a: turismo@faido.ch

Sabato 4.2 presso la stazione intermedia di Carì si terrà “SNOW CUP” torneo di Unihockey organizzato dalla società Flippers-Tanachin San Gottardo di Lavorgo.

Sabato 4.2 a Carì con partenza dalla cassa impianti alle ore 19.00 “RACCHETTATA AL CHIAR DI LUNA”. Info e prenotazioni chiamando il numero 091 866 18 80.

Sabato 4.2 Carnevale a Calonico presso la “Cassina” a partire dalle 11.

Domenica 5.2 dalle 17.30 presso la pista coperta si terrà il tradizionale torneo di Curling “SOTTO LE STELLE”.

Giovedì 9.2 a Faido presso l’Ostello di Faido “Sulla traccia della percezione attraverso i piedi”. Kathrin Knupp e Cristina Poto vi porteranno “alla scoperta di sé attraverso la propriopercezione e la riflessologia plantare”. Info e iscrizioni chiamando i numeri: 078 628 11 18 o 078 261 65 80.

Giovedì 9.2 a Chironico presso il salone del centro comunale dalle 19.30 inizia il Carnevale organizzato dall’Unione Sportiva Chironico con pollo al cestello su riservazione (079 393 28 39).

Sabato 11.2 a Chironico si prosegue a festeggiare il Carnevale presso il salone. Dalle 11.30 aperitivo seguito da risotto e luganighe e un pomeriggio in musica. 

Sabato 11.2 a Sobrio si festeggia il Carnevale. Alle 10.37 arriva il carro dei giovani. Pranzo con patate e luganighe allietato dalla musica di Rolando Rigotti. Serata con pollo al cestello su riservazione (091 864 15 62) e ballo in maschera con la musica dei Bei Matei.

Mercoledì 15.2 pranzo in compagnia presso il centro ATTE di Faido a fianco della Chiesa S. Andrea. Iscrizioni chiamando il numero 079 442 86 62

Venerdì 17.2 a Faido presso il piazzale del centro scolastico dalle 14 carnevale degli allievi delle scuole.

Sabato 18.2 a Faido presso la pista di ghiaccio si terrà il tradizionale torneo di Hockey “BORRACCE E BIBERON” con i piccoli di Ambrì, Bellinzona, Lugano, Chiasso, Ascona che indosseranno l’attrezzatura per la prima volta.

Sabato 18.2 ad Anzonico presso il ristorante Bellavista si festeggia il Carnevale. Pranzo in compagnia e serata danzante in maschera.

Da mercoledì 22 a sabato 25.2 CARNEVAA DA FAIT con l’invasione di Puffi presso la palestra del centro scolastico. Tanti appuntamenti per grandi e piccini. Maggiori informazioni consultando il sito: carnevaadafait.ch

Giovedì 23.2 a Carì Carnevale con Guggen ed eventi

Sabato 25.2 Carnevale in piazza ad Osco.

Sabato 25.2 Carnevale Western dell’ARC presso la casa Comunale a Cavagnago

Approfitto per segnalare che sono aperte le iscrizioni alle proposte dei corsi per adulti che si terranno nella regione nel mese di febbraio:

Venerdì 17.2 “Introduzione al telemark” che si terrà ad Airolo dalle 18.30 alle 21.00
Sabato 18.2 “Fotografia tra sport e architettura” presso la Gottardo Arena di Ambrì dalle 9.30 alle 16.30
Sabato 25.2 “Fotografia Trucco e movimento” ad Airolo in collaborazione con la Guggen Sbodaurecc dalle 10 alle 17
Lunedì 27.2 “Hatha yoga” all’Ostello di Faido con 6 appuntamenti dalle 19.30 alle 20.20
INFO E PRENOTAZIONI: 076 792 06 94, cpa.zanzi@gmail.com

Maggiori informazioni sui singoli eventi consultando l’apposita sezione del sito del Comune di Faido: www.faido.ch/Eventi-e-manifestazioni

Gen
20
Ven
L’esposizione interattiva “Le molte facce del contagio” a Villa Ciani dal 20 genn. al 12 marzo 2023 @ Lugano, Villa Ciani
Gen 20–Mar 12 giorno intero

L’esposizione interattiva “Le molte facce del contagio” aprirà a Villa Ciani (Lugano) dal 20 gennaio al 12 marzo 2023. La recente pandemia ha mostrato l’importanza e la necessità del dialogo tra scienza e società, ed è arrivato ora il momento di fermarsi e discutere su quanto abbiamo imparato dagli anni appena trascorsi. Abbiamo fiducia nella scienza? È giusto che un cittadino possa scegliere se vaccinarsi o meno? In quale misura le restrizioni imposte dalle autorità sono state utili? Come sono state gestite situazioni simili in passato? Come funziona un vaccino?

Il progetto, sostenuto dal Fondo nazionale per la ricerca scientifica (nello schema Agora) è nato da una collaborazione tra l’Istituto di ricerca in biomedicina (IRB) di Bellinzona, centro riconosciuto a livello internazionale nel campo dell’Immunologia umana, e L’ideatorio dell’Università della Svizzera italiana, che da 17 anni propone esposizioni e percorsi didattici adatti al grande pubblico e alle scuole per promuovere la cultura scientifica e il dialogo scienza-società.

Non saranno però solo gli scienziati a parlare: anche i visitatori ricoprono un ruolo centrale nell’esposizione. Avendo vissuto in prima persona le conseguenze di una pandemia, viene chiesto loro di lasciare le proprie esperienze e le proprie opinioni grazie a un libretto interattivo.

L’esposizione riserverà un’attenzione particolare alle classi scolastiche (dalla 4ª elementare alle scuole superiori) e ha già dimostrato di saper raccogliere l’interesse dei visitatori nella sua prima edizione proposta a Bellinzona nel corso del 2022 (8’700 visitatori con oltre 100 classi scolastiche in visita).

L’esposizione

L’esposizione offre uno spazio di riflessione e condivisione su quanto vissuto e quanto imparato, fornendo un contesto storico-culturale in cui situarsi. L’esperienza della pandemia ha messo in luce il difficile equilibrio tra isolamento forzato per evitare il contagio e l’umano desiderio di incontrarsi e contaminarsi di idee, cultura e relazioni.

L’esposizione parte proprio da questa duplice natura del contagio: pericoloso e necessario. Si esplorano poi le visioni e credenze di un tempo confrontandole con il presente, scoprendo quanto l’essere umano sia sempre lo stesso, tutti noi siamo infatti un miscuglio di esseri razionali che si affidano alla medicina moderna e allo stesso tempo siamo impregnati di quegli istinti irrazionali alimentati dalla paura. Ma in tutto questo il progresso scientifico ha permesso di compiere passi decisivi nella lotta alle grandi epidemie e accompagna il visitatore, attraverso le diverse postazioni interattive, alla scoperta delle molte facce del contagio.

Si tratta di un’esposizione adatta a tutti: dalle famiglie che desiderano passare un pomeriggio di scoperta agli adulti curiosi e in cerca di nuovi stimoli.

All’interno dell’esposizione saranno anche espositi i migliori fumetti realizzati dagli allievi delle scuole medie che hanno partecipato al concorso “Contagion – racconta la pandemia con un fumetto” organizzato da IBSA Foundation per la ricerca scientifica e dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino (DECS).

Visite e informazioni

Le scuole potranno prenotare una visita guidata dai mediatori de L’ideatorio dal lunedì al venerdì, mentre il pubblico potrà visitarla il venerdì dalle 14.00 alle 17.00 e il sabato e la domenica dalle 14.00 alle 18.00.

Prenotazioni scuole:
058 666 45 20
prenotazioni.ideatorio@usi.ch

Ulteriori informazioni:
www.contagio.ch

Gen
21
Sab
Shazar Gallery di Napoli presenta Monica Biancardi THE CATALOGUE OF HUTS dal 21 genn. – 18 marzo 2023 @ Napoli, Shazar Gallery
Gen 21–Mar 18 giorno intero

Shazar Gallery presenta Monica Biancardi THE CATALOGUE OF HUTS

Opening: sabato 21 gennaio dalle ore 16,00 alle 20,00
Dal 21 gennaio al 18 marzo 2023

Sabato 21 gennaio, dalle ore 16.00, la Shazar Gallery presenta THE CATALOGUE OF HUTS di Monica Biancardi, la seconda personale dell’artista napoletana, di base a Roma, nella galleria di via Pasquale Scura.
Il nuovo progetto, realizzato in esclusiva, è una narrazione grafica, scandita da cartine geografiche, da dati statistici, da incisioni e graffi che delineano il racconto di un dolore nascosto da superfici trasparenti. Solo la luce e le ombre rivelano la realtà della capanna, non più rifugio ma prigione, non più luogo ma oggetto simbolo, spazio dell’incubo reso dalla Biancardi con poesia leggera, con un linguaggio fanciullesco che apre a riflessioni sulle condizioni femminili.
La denuncia dell’artista parte dal periodo del lockdown visualizzato in una mappa cartacea in cui le aree evidenziate e le date che ne indicano la chiusura, riportano all’aumento di rischio per le donne. Il lavoro, nato come mappatura mondiale in cui i paesi assumono l’aspetto di capanne e mostrano al loro interno numeri percentuali (che, preceduti da un segno + designano la crescita, rispetto all’anno precedente, delle denunce per abusi o maltrattamenti sulle donne) produce una mappatura falsata: troppi paesi – democratici e non – dichiarano percentuali del tutto ingannevoli. Ne risulta il carattere del tutto fasullo, e ipocrita, del dato statistico, che qui come in altri casi va a braccetto con l’ideologia, mascherato da prodotto scientifico.
L’opera è accompagnata da una serie di disegni di capanne incisi su carta, a testimonianza di un catalogo mondiale, e da disegni di alcuni prodotti d’uso quotidiano incisi su plexiglass, rappresentati come armi a doppio taglio che attentano la sfera femminile.
THE CATALOGUE OF HUTS rimarrà aperta fino al 18 marzo 2023 dal martedì al sabato dalle 14.30 alle 19.30 e su appuntamento.

Monica Biancardi, Napoli 1972, si laurea in scenografia con una tesi sperimentale sulla fotografia di teatro. Inizia a lavorare per importanti registi (svolgendo parallelamente l’attività di docente) realizzando al tempo stesso personali ricerche. La prima Credere, vent’anni di sguardi bianco/nero al sud Italia, viene in parte acquistata assieme ad altri diversi lavori, dalla Bibliothèque Nationale de France, e nel 2014 invitata nel programma ufficiale del Mois de la Photo di Parigi. Prima mostra pubblica è Ritratti, inaugurata a Napoli nel 2003 per poi proseguire in giro per l’Europa vincendo vari premi, tanto che Achille Bonito Oliva la invita a progettare un’intera cella all’interno della Certosa di Padula, durante la rassegna “Le Opere e i giorni”. Nel 2018, in occasione della mostra Ritratti presso il Museo di Roma in Trastevere, esce il volume manodopera per la casa editrice Contrasto. “Dolore”, parte del progetto artistico Aldilà, è acquisito dalla nuova Metropolitana di Napoli e installato nella fermata Lala. Nel 2006 espone a Castel Sant’Elmo di Napoli Mutamenti, dedica al padre (cat. Electa). Sensibile al tema dell’integrazione culturale, per l’Al Quds University di Gerusalemme, Monica espone il lavoro svolto per anni in Palestina (cat. Al Quds University) e poi in forma multimediale al MAV di Ercolano Tra le immagini. Nel 2009 realizza su invito della Soprintendenza di Napoli una grande mostra dal titolo Orientamenti al Museo di Capodimonte di Napoli (cat. Shin Art). Nell’ottobre 2012 il MART la invita ad esporre il progetto Habitus. Nel 2015 vince il Premio DolomitiArteContemporanee. Nel 2017 pubblica per la casa editrice Damiani RiMembra, progetto durato più di sette anni a cui collabora il poeta Gabriele Frasca. Il lavoro viene esposto al Museo Nitsch di Napoli, all’I.I.C. a Parigi durante Paris-Photo, al Museo di Santa Maria della Scala a Siena ed è scelto per rappresentare La Biennale de la Photographie Italienne al festival de Aubagne nel 2018.
A marzo 2019 inaugura il progetto Punti di Vista presso Shazar Gallery di Napoli. Uno dei polittici viene acquisito dal MADRE di Napoli. Le sue opere sono presenti in molte collezioni private di arte contemporanea.

Shazar Gallery
Via Pasquale Scura 8
80134 Napoli Tel. 081 1812 6773 www.shazargallery.com – info@shazargallery.com
Instagram: shazargallery – FB: shazargallery

Feb
1
Mer
Cinema Leventina Airolo: in cartellone per il mese di febbraio 2023 @ Airolo, cinema Leventina
Feb 1–Feb 28 giorno intero
Feb
2
Gio
Appuntamenti organizzati dall’Ass. Rivapiana Minusio il 2 e 18 febbraio 2023 @ Minusio
Feb 2–Feb 18 giorno intero
Feb
7
Mar
Al Teatro Sociale Bellinzona gli spettacoli dal 7 al 11 febbraio 2023 @ Bellinzona, Teatro Sociale
Feb 7–Feb 11 giorno intero

stagione del Teatro Sociale Bellinzona proseguirà questa settimana con i seguenti appuntamenti.

Martedì 7 febbraio, con inizio alle ore 20.45, andrà in scena lo spettacolo “Andorra” di Max Frisch, con Katharina von Bock, Michael von Burg, Axel Julius Fündeling, Stefan Lahr, Antonio Ramón Luque, Mia Lüscher, Pit Arne Pietz e Miriam Wagner, la regia è curata da Mark Zurmühle, una produzione Theater Kanton Zürich. Lo spettacolo è in lingua tedesca con un riassunto in italiano a disposizione. Alle ore 20.00 si terrà una introduzione allo spettacolo in tedesco.

Venerdì 10 febbraio alle ore 18.15, alle ore 19.30 e alle ore 20.45, sabato 11 febbraio alle ore 18.15, alle ore 19.30 e alle ore 20.45 e domenica 12 febbraio alle ore 15.45, alle ore 17.00 e alle ore 18.15 presso Villa dei Cedri (Piazza San Biagio 9) sarà presentato lo spettacolo semifinalista al Premio Schweiz 2020 “Out of Me, Inside You” di e con Francesca Sproccati. La performance è rivolta a sette spettatori alla volta, la prenotazione è obbligatoria presso l’InfoPoint Bellinzona (Piazza Collegiata 12).

Feb
8
Mer
8 febbraio 2023, ore 18’00, Apérijazz con l’ Una tantum trio @ Lugano-Besso
Feb 8@18:00

8 febbraio 2023, ore 18’00, Apérijazz con l’ Una tantum trio

Victor Gordo – pianoforte
Achille Giglio – contrabbasso
Maurizio Chiaruttini – batteria

Come da tradizione Jazz in Bess propone l’aperitivo mensile del mercoledì, momento simpaticamente conviviale dove si può ascoltare dell’ottima musica dal vivo e gustarsi una bibita e qualche stuzzichino.
Il primo apérijazz dell’anno è affidato all’ Una tantum trio, formazione che si è costituita nell’ambito delle Jam session del Jazz club di Locarno.
Il giovane pianista spagnolo Victor Gordo vive da anni a Milano dove si è formato. Le sue composizioni, ricche di riferimenti alla sua terra d’origine, sono pubblicate in un cd con il quartetto “Cantallops Island”. Achille Giglio è un contrabbassista molto attivo sia in Lombardia sia nella Svizzera italiana e vanta diverse collaborazioni nell’ambito della musica jazz ma non solo.
Completa la formazione il batterista Maurizio Chiaruttini, membro del comitato dell’associazione Jazzy-Jams.

L’accesso a Jazz in Bess è gratuito per i soci dell’ass. Jazzy-Jams, le altre persone che volessero venire potranno ottenere una tessera del giorno al prezzo di fr. 12.-
Ora si accettano le principali carte di credito.

Per riservarazioni: sms allo 079 3370059 oppure per e-mail a: prenotazioni@jazzinbess.ch

Feb
9
Gio
Carnevale in fattoria a Chironico 9 e 11 febbraio 2023 @ Chironico (Faido/Media Leventina)
Feb 9–Feb 11 giorno intero
Cena a Lavorgo con lo chef stellato Piero Leeman il 9 e 10 febbraio 2023 @ Lavorgo, Hotel Defanti
Feb 9–Feb 10 giorno intero

giovedì 9 e venerdì 10 febbraio 2023 abbiamo il piacere di ospitare Pietro Leemann fondatore di Joia – Alta Cucina Vegetariana di Milano, primo ristorante vegetariano ad aver ottenuto la stella Michelin in Europa. 
In 30 anni di attività, il Joia è diventato il punto di riferimento nel panorama europeo per una cucina sana e di qualità, un esempio di successo green, nel rispetto della natura e di chi la abita. 
Lo chef stellato, che sarà presente insieme al suo team, proporrà un menu degustazione di 5 portate elaborato ad hoc per le due serate. 
La cucina di Pietro Leemann è unica. Con i suoi piatti conquista i palati, grazie alla scelta degli ingredienti, tutti biologici e al suo modo di trasformarli, la degustazione diventa un viaggio, evocativo, introspettivo. 
Il suo è un approccio sì spirituale ma anche ludico nei confronti del cibo, che coinvolge i 5 sensi e diverte. Piatti belli da vedere, buoni per il corpo e la mente.

Menu:

Elogio alla purezza
Cuore di carciofo cotto alla giapponese con pesto di avocado, fresco intingolo profumato allo yuzu, emulsione di sedano verde e wasabi

Viaggio interiore
Crema di pastinaca, preziosa verdura dei paesi nordici, gioco di gusti e profumi che celebrano i colori dell’inverno 

Kum!
Raviolo alla valtellinese, di grano saraceno, con cuore di broccoli, pomodori disidratati e capperi, fonduta leggera di toma di Sfille, verza croccante

Pas de deux
Radicchio tardivo e indivia belga, “il Re e la Regina” dei mesi freddi, cotti lentamente e con gusto, cavolino di Bruxelles arrostito, il nostro “bagnet ross”, contrasto di vino rosso e di senape

Gong
Golosa variazione di ananas, pere e sambuco, crumble di mais e cocco, gratinati con crema chantilly profumata alla vaniglia

Cena di 5 portate con aperitivo Fr 110.-
Inizio ore 19.30
Prenotazioni indicando nome cognome e n. telefono per e-mail: defanti.hotel°bluewin.ch

Affettuosi saluti

Sandra & Cesare

Ristorante Defanti
via Petronilla 81
6746 Lavorgo
Tel 091 865 14 34
www.defanti.ch

Faido, 9 febbraio ¦ Sulla traccia della percezione attraverso i piedi @ Faido, Convento dei Capuccini
Feb 9@19:00–21:30

Big or small foot?
Nell’evento che avrà luogo in sinergia con la riflessologa plantare Cristina Poto, non analizziamo la grandezza dei piedi, bensì sfruttiamo la sensibilità dei nostri piedi per scoprire di più su sé stessi.

Feb
11
Sab
Lugano, 11 febbraio 2023 ¦ Incontro informativo per chi desidera partecipare ad un campo estivo in un paese del Sud… @ Lugano, Centro Sam Giuseppe
Feb 11@09:00–12:00
Faido, 11 febbraio 2023 ¦ Rosario: inizio della recita presso la cappellina di Lourdes @ Faido, Convento dei Capuccini
Feb 11@19:30

SABATO 11 FEBBRAIO 2023

Convento Cappuccini Faido
19.30 Rosario: inizio della recita presso la cappellina di Lourdes nel giardino del Convento e processione “aux flambeaux”
20.00 Santa Messa nella chiesa del Convento (segue momento conviviale in refettorio)

Feb
12
Dom
GRANDI E PICCINI INSIEME A TEATRO: LA BATTAGLIA DI EMMA il 12 febbraio a Lugano-Lac @ Lugano, LAC
Feb 12@16:00

SENZA CONFINI GRANDI E PICCINI INSIEME A TEATRO
29a edizione – Storie per ridere e pensare
in collaborazione con LAC Lugano Arte e Cultura, nell’ambito d LAC edu

domenica 12 febbraio ore 16.00
LA BATTAGLIA DI EMMA
della Compagnia teatrale Mattioli
dai 3 anni

Emma, cuoca provetta, impastatrice votata a render benessere ai palati e non solo, si ribella fermamente a ciò che per lei è contro natura, a ciò che non ha senso nell’esistenza degli uomini, a ciò che di più codardo non c’è: la guerra. Il tavolo della cucina dove essa lavora, diventa così palcoscenico della narrazione della sua storia che anima la vicenda di due popoli indotti a distruggersi reciprocamente. Emma è una testimone irridente e passionale, capace anche di fare, delle follie e della stupidità umana, una storia divertente… che arriva, proprio perché ben cucinata, alle corde della pancia.

Prevendita: Biglietteria LAC
+41 (0) 58 866 42 22 – luganolac.ch
E’ possibile acquistare i biglietti anche direttamente alla cassa

Informazioni
Teatro Pan +41 (0)91 922 61 58
senzaconfiniteatro@gmail.com
teatro-pan.ch
luganolac.ch

Feb
13
Lun
Lunedì 13, martedì 14 febbraio al Teatro di Locarno ¦ Stivalaccio Teatro: ARLECCHINO MUTO PER SPAVENTO @ Locarno, Teatro Sociale
Feb 13@16:36–Feb 14@17:36

Lunedì 13, martedì 14 febbraio sesto appuntamento con la stagione di prosa al Teatro di Locarno

.

In scena :
Stivalaccio Teatro: ARLECCHINO MUTO PER SPAVENTO

ispirato al canovaccio Arlequin muet par crainte di Luigi Riccoboni
con (in o.a.) Sara Allevi, Francesca Botti, Marie Coutance, Matteo Cremon, Pierdomenico Simone, Michele Mori, Stefano Rota, Maria Luisa Zaltron, Marco Zoppello

soggetto originale e regia Marco Zoppello

produzione Stivalaccio Teatro in coproduzione con Teatro Stabile di Bolzano / Teatro Stabile del Veneto / Teatro Stabile di Verona

con il sostegno della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e Fondazione Teatro Civico di Schio

durata: 2 ore e 30 minuti con intervallo

La compagnia Stivalaccio Teatro porta al Teatro di Locarno in doppia replica il nuovo spettacolo Arlecchino muto per spavento. Con lo stile esilarante che li contraddistingue, le attrici e gli attori della compagnia ripropongono uno dei canovacci più rappresentati nella Parigi del ‘700, un grande omaggio alla Commedia dell’Arte e all’abilità tutta italiana del fare di necessità virtù.

1716. Dopo circa quindici anni di esilio i Comici Italiani tornano ad essere protagonisti del teatro parigino con una compagnia di tutto rispetto! Il capocomico Luigi Riccoboni in arte Lelio si circonda dei migliori interpreti tra cui l’Arlecchino vicentino Tommaso Visentini, che non parla, però, la lingua francese. Ed è qui che emerge il genio di Riccoboni nell’inventare una storia dove il servo bergamasco diviene muto…per spavento!

Gioco, invenzione, amore, paura e dramma si mescolano tra le smorfie delle maschere. Gli intrecci si ingarbugliano sull’equivoco e lentamente si dipanano tra le dita dei personaggi. Ma se queste esili trame, se questo mondo surreale e fantastico, se queste eteree figure ci permetteranno di abbandonarci ad una gioia senza peso e senza tempo, forse in quel preciso istante ritroveremo un briciolo di poesia.

STIVALACCIO TEATRO

Compagnia teatrale vicentina, si occupa di teatro popolare, Commedia dell’Arte e teatro ragazzi. Si dedica alla diffusione del teatro attraverso la produzione di spettacoli, la formazione e l’organizzazione di festival e rassegne. La cifra stilistica della compagnia si colora di stupore, artigianato, oggetti che si trasformano, parola che diventa corpo e corpo che parla. Un teatro popolare e popolato di persone, di idee, di luci, di sguardi e di storie da raccontare. Tra le opere: Don Chisciotte, Romeo e Giulietta e Il malato immaginario, parti integranti della Trilogia dei commedianti.

Video di presentazione : https://www.youtube.com/watch?v=kR3krnteZHM

Feb
16
Gio
Al via la 160° Edizione Carnevale Rabadan ¦ 16.02.2023 – 21.02.223 Bellinzona @ Bellinzona, città del carnevale
Feb 16–Feb 21 giorno intero

La 160° edizione del Carnevale Rabadan è alle porte ed i preparativi fervono per presentare dopo due anni di STOP forzato uno spettacolo all’altezza delle aspettative. Protagonisti come sempre la musica, le maschere, la tradizione e la voglia di sano divertimento.
Tornano gli appuntamenti tradizionali nel centro storico come i cortei e i concerti, come anche le diverse attività che saranno di nuovo focalizzate all’interno del capannone eventi di Piazza del Sole che proporrà sei serate di grande musica dal vivo.
I biglietti e il Pass Settimanale sono in prevendita online sul sito rabadan-tickets.ch.
Come di consueto con l’acquisto del pass e dei biglietti singoli d’entrata si potrà beneficiare del trasporto pubblico incluso in tutto il perimetro della Comunità tariffale Arcobaleno, per tutta la durata della manifestazione.

160° Edizione
Si parte come di consueto giovedì 16 febbraio alle ore 21.00 con la tradizionale consegna delle chiavi in Piazza Nosetto che sancisce il via alla 160°edizione che terminerà martedì 21 febbraio 2023. Anche quest’anno il programma è particolarmente intenso, sebbene si dovrà fare a meno del Pranzo del Cuore solitamente in agenda il giovedì, a partire dai tradizionali appuntamenti come il corteo dei bambini del venerdì, il corteo e il concerto delle Guggen al sabato e l’amatissimo corteo mascherato della domenica, unito all’intrattenimento serale proposto dal capannone di Piazza del Sole con la grande musica dal vivo che farà ballare il popolo del carnevale fino all’alba.

Programma Capannone Eventi in Piazza del Sole
Ritorna a grande richiesta la coinvolgente musica dal vivo in Piazza del Sole, anche quest’anno la proposta musicale sulle sei serate è assolutamente da non perdere.
Giovedì si parte con il Rock&Roll degli Ethica e della Rufus Band, a seguire le cover dei Settesotto. Venerdì è il momento invece della grande musica internazionale con lo Show “Ma che ne sanno i 2000” Special Guest “Gabri Ponte. Sabato sera show night con i Noxout, Explosion Band e Spidigonzales, notte libera fino alle 5.00.
La domenica sarà accompagnata dal ballo liscio con l’orchestra di Moreno il biondo. Il lunedì pomeriggio, come da tradizione, è dedicata ai più piccoli con la Città dei Bimbi, mentre la sera torna invece a grande richiesta la mitica fondue e il contest Rabathlon con le sue divertenti discipline “sportive”. Si conclude il martedì sera con una risottata seguita dalla tradizionale tombola e la serata sarà animata dalla simpatia contagiosa degli Sgaffy. Il programma completo è consultabile su www.rabadan.ch/programma

Ticketing Online
La prima grande novità dell’edizione 2023 è il concetto di ticketing che da quest’anno prevede l’acquisto dei biglietti, nominativi, esclusivamente online direttamente sulla nuova piattaforma rabadan-tickets.ch.

PREZZI 2023
 Pass Settimanale Fr. 70.- (Fr. 80.- in cassa)
 Serate giovedì, venerdì e sabato Fr. 35.- (Fr. 40.- in cassa)
 Corteo della domenica Fr. 10.-
 Corteo della domenica famiglia Fr.20.-
 Serata di lunedì Fr. 25.- (Fr. 30.- in cassa)
 Serata di martedì Fr. 30.- (Fr. 35.- in cassa)

Grazie alla collaborazione con Arcobaleno, Tilo-FFS e Autopostale anche quest’anno tutti i Ticket menzionati sono compresivi del trasporto pubblico integrato secondo programma Rabadan.
Ricordiamo che i pass e il braccialetto Rabadan sono validi quali titolo di trasporto pubblico incluso su tutti i treni e bus, in tutto il perimetro della Comunità tariffale Arcobaleno, dalle ore 18.00 alle ore 07.00. Nella giornata di domenica il titolo di trasporto è valido solo per il corteo dalle 06.00 alle 24.00. Maggiori informazioni su rabadan.ch/trasporti.

I biglietti saranno in vendita ONLINE su rabadan-tickets.ch/ per tutta la durata dell’evento e fino alle 17.00 del giorno stesso. Il Pass settimanale sarà in vendita online unicamente fino al 16 febbraio 2023. Durante la manifestazione, alle entrate principali ci sarà la possibilità di acquistare i biglietti per le serate, ai quali però verrà applicato un’extra a copertura delle spese. Si consiglia pertanto di acquistare i biglietti ONLINE, anche in virtù del trasporto pubblico incluso.

Rabagame, il gadget ufficiale del 160°
In collaborazione con Cristiano Perli uno “sfegatato” conoscitore del carnevale bellinzonese nonché esperto e collezionista di giochi di società, è nata l’idea di creare un gioco ispirato al Gioco dell’oca dove, come plancia, si ha la città del Carnevale. Lo scopo è quello di far conoscere la storia di Rabadan, aneddoti, curiosità, carri, guggen, gruppi e gli 8 Re di Rabadan.
Il gioco è pensato sia per gli adulti su un lato, sia per i più piccoli sull’altro. Le scuole che parteciperanno al Corteo verranno omaggiate con un gioco.
Il gioco Rabadan è già disponibile sul sito rabadan-tickets.ch. Chi ordinerà/acquisterà il Rabagame prima del 31.01.2023, riceverà un BUONO SCONTO di CHF 10 per l’acquisto di un Pass Settimanale Rabadan23, sotto forma di un codice/coupon sconto che verrà spedito via mail qualche giorno dopo la conferma d’acquisto.

Trasporti
La collaudata collaborazione tra Arcobaleno, FFS, TILO, AutoPostale e il Comitato d’organizzazione del Rabadan garantirà per l’edizione 2023 un’offerta di treni potenziata di andata e ritorno dalla Città del carnevale, ogni notte, da giovedì a Martedì Grasso, esclusa la domenica. Come previsto dall’offerta regolare la clientela avrà a disposizione un treno ogni trenta minuti verso Bellinzona.
È consigliato consultare l’orario online sul sito www.ffs.ch/orario o sull’app Mobile FFS.
Importante ricordare che i pass di accesso al Rabadan sono validi quali titolo di trasporto pubblico incluso su tutti i treni e bus, in tutto il perimetro della Comunità tariffale Arcobaleno, dalle 18.00 alle 07.00. Nella giornata di domenica il titolo di trasporto è valido solo per il corteo dalle 06.00 alle 24.00. Maggiori informazioni su www.rabadan-tickets.ch.

Sicurezza
Come di consueto Rabadan invita tutti a rispettare le normali regole di comportamento e ringrazia inoltre i genitori per il contributo che daranno nel sensibilizzare i propri figli in tal senso. Si ricorda che non ci sarà tolleranza alcuna per chi non rispetta le regole di base a partire dall’utilizzo dei mezzi pubblici di trasporto. Importante quindi sottolineare la promozione del rispetto al fine di evitare maleducazione, violenza e danni prima, durante e dopo la festa.
Inoltre da quest’anno Rabadan entra nel Gruppo Carnevali in Sicurezza che mira a prevenire e gestire in maniera congiunta i casi esagitati con gli altri carnevali che aderiscono al Gruppo.

Tutto è pronto quindi per inaugurare la 160° edizione, il programma completo e tutte le informazioni inerenti l’evento come prevendita, trasporto pubblico e altre informazioni sono da subito disponibili su www.rabadan.ch

Buon Rabadan a tutti!
Seguiteci sui nostri canali social #rabadan e @societàrabadan

Feb
20
Lun
SCRF ¦ 5 giorni di puro divertimento sulle nevi di Melchsee-Frutt dal 20 al 24 febbraio 2023 @ Melchsee-Frutt
Feb 20–Feb 24 giorno intero

Per festeggiare i nostri 100 anni di attività vogliamo offrire ai vostri giovani un 5 giorni di puro divertimento sulle nevi di Melchsee-Frutt nel canton Obvaldo.

Tutti i dettagli potete vedere sul volantino allegato. Per informazioni e/o iscrizioni mandate una mail a info@scrf.ch o direttamente alla nostra Michela allo 079 751 11 69.

Feb
22
Mer
CARNEVAA DA FAIT, “I PUFFI” dal 22 al 25 febbraio 2023 @ Faido co. palestre comunali
Feb 22–Feb 25 giorno intero
Feb
26
Dom
Gastroracchettata a Pesciüm: l’avventura con le ciaspole più gustosa dell’anno torna il 26 febbraio. @ Airolo - Pescium
Feb 26 giorno intero

Seconda edizione della Gastroracchettata a Pesciüm: l’avventura con le ciaspole più gustosa dell’anno torna il 26 febbraio.

Valbianca SA ha il piacere di comunicare che, dopo il successo del 2022, il prossimo 26 febbraio si terrà la seconda edizione della Gastroracchettata a Pesciüm: un’occasione unica per ciaspolare in compagnia e assaporare gli squisiti prodotti locali nei 5 stop previsti!

Il percorso, adatto a tutta la famiglia e lungo circa 4.5 km, permetterà di combinare una bella giornata all’aria aperta con la degustazione di prodotti di alta qualità, scelti con cura per offrire un’ottima esperienza gustativa. La durata prevista del percorso (stop compresi) è di circa 4 ore.

Il prezzo è il seguente:

Adulti: CHF 64
Ragazzi fino a 14 anni: CHF 35

Al momento della prenotazione verrà inoltre data la possibilità di noleggiare le ciaspole.

Vista la grande richiesta e il numero limitato di posti a disposizione, gli organizzatori invitano gli interessati a iscriversi rapidamente sul sito www.airolo.ch.

Mar
3
Ven
VE. 3 MARZO AL TEATRO DEL NAVILE A BOLOGNA ARRIVA STELLE SOTTO LA CASA DI LUCIO PER GLI 80 ANNI DI LUCIO DALLA @ Bologna (I)
Mar 3@20:00

VENERDI 3 MARZO AL TEATRO DEL NAVILE A BOLOGNA ARRIVA STELLE SOTTO LA CASA DI LUCIO PER GLI 80 ANNI DI LUCIO DALLA, ECCO IL PROGRAMMA. AGLI ZOIS IL PRIMO PREMIO MEI 25 IN OCCASIONE DI STELLE SOTTO CASA DI LUCIO A CURA DEL MEI PER LO STRAORDINARIO LAVORO SUI TESTI INEDITI PER LUCIO DALLA DI ROBERTO ROVERSI.

Venerdi 3 marzo Stelle sotto casa di Lucio, si aprira’ con la proiezione del documentario di Rai 1 “Lucio, chi sei tu?” di Leonardo Metalli e con il video in esclusiva di una esibizione dal vivo di Paolo Mengoli con Gianni Morandi di quindici anni fa in Caruso e la proposta live di brani di Lucio Dalla reinterpretati da Roberta Giallo e da altri quindici artisti di “area bolognese”.

Gli Zois, in tale occasione, vincono il primo riconoscimento MEI 25 Artisti Emergenti per le Stelle sotto Casa di Lucio per il prezioso lavoro su sette testi inediti, “Testi per Dalla” sta scritto sulla cartellina ritrovata, usciti proprio in questi giorni, Sette inediti di Roberto Roversi, storico paroliere di Lucio Dalla, prendono vita in “Etilene per tutti”, il nuovo EP degli ZOIS, in uscita in questi giorni su tutte le piattaforme digitali per Fonoprint Studios e disponibile anche in vinile dal 28 gennaio, anniversario della nascita di Roversi, creatore della trilogia con Dalla dei dischi dell’automobile.

Si avvicinano a Roversi dopo che il nipote di quest’ultimo, Antonio Bagnoli, affida loro un quaderno di testi inediti del poeta, facendogli scegliere dei testi da musicare. Dopo una prima fase di scrittura e ricerca sonora, si affianca al progetto Giacomo Fiorenza nelle vesti di produttore artistico e ne entra a far parte. È proprio con Giacomo che si mettono in gioco: si chiudono negli studi Fonoprint e sperimentano con i suoni e con gli strumenti, spingendosi con forza oltre i propri limiti. “Testi Per Dalla” c’è scritto sopra. È una cartellina piena, spessa, testimone della longeva collaborazione che ha legato Roberto Roversi e Lucio Dalla.

Si tratta di un lavoro prezioso, lungo e laborioso realizzato con la massima qualita’ da un gruppo di altissimo livello.

Gli Zois sono formati da Valentina Gerometta, Stefano di Chio e Ivano Zanotti. Per il loro disco di esordio (“Zois”, 2015) collaborano con Mango. Nel 2017 vengono scelti da Cristina Donà tra gli artisti emergenti della scena alternativa italiana per l’album “Tregua 1997 – 2017 Stelle buone”. Durante il MEI di Faenza di un paio di anni fa al Museo Internazionale delle Ceramiche presentarono un primo assaggio di questo importantissimo lavoro.

Gli Zois saranno premiati Venerdì 3 marzo alle ore 20 e 30 presso il Teatro del Navile di Bologna in apertura della grande serata in omaggio a Lucio Dalla, Stelle sotto casa di Lucio, che si aprira’ con la proiezione del documentario di Rai 1 “Lucio, chi sei tu?” di Leonardo Metalli e con il video in esclusiva di una esibizione dal vivo di Paolo Mengoli con Gianni Morandi di quindici anni fa in Caruso e la proposta live di brani di Lucio Dalla reinterpretati da parte di Roberta Giallo, Paolo Piermattei, Valentina Mattarozzi, Deborah Bontempi, Anna Luppi & Massimo Minotti, Marcello Romeo, Milena Mingotti, Laura B., Manuel Auteri & Renato Droghetti, Strano, Boccanegra, Tizio Bononcini, Emil Spada, Le Frequenze di Tesla e Nevruz.

La rassegna e’ a cura di Giordano Sangiorgi del Meeting delle Etichette Indipendenti in collaborazione con la cantautrice Roberta Giallo, Nino Campisi del Teatro del Navile e Matteo Cimatti di Fly Web Radio presente durante la serata per intervistare gi artisti.

Per informazioni e prenotazioni : 051. 224243 e on line al sito www.teatrodelnavile.org e al 349.4461825

Il Teatro del Navile, il teatrino di Lucio Dalla, e’ in Via Marescalchi 28 a Bologna.

Programma:

IL 3 MARZO AL TEATRO DEL NAVILE A BOLOGNA ARRIVA STELLE SOTTO LA CASA DI LUCIO PER GLI 80 ANNI DI LUCIO DALLA CON LA PROIEZIONE DEL DOCUFILM LUCIO CHI SEI TU?

E IL VIDEOLIVE ESCLUSIVO DI CARUSO DI PAOLO MENGOLI E GIANNI MORANDI DAL VIVO TANTI ARTISTI INDIPENDENTI ED EMERGENTI PER ARTISTI BOLOGNESI UNITI PER LUCIO DALLA

Stelle sotto casa di Lucio
Venerdì 3 marzo – Ore 21
Teatro del Navile
Bologna

Presentazione e proiezione in esclusiva del docufilm Lucio chi sei tu?

del giornalista del Tg 1 Leonardo Metalli alla presenza dell’autore Proiezione video in esclusiva dell’esibizione dal vivo del brano Caruso di Gianni Morandi e Paolo Mengoli alla presenza del cantante Paolo Mengoli Si esibiranno esclusivamente in brani reinterpretati di Lucio Dalla in una serata unica e straordinaria gli artisti:

Roberta Giallo
Paolo Piermattei
Valentina Mattarozzi
Milena Mingotti
Deborah Bontempi
Laura B.
Anna Luppi & Massimo Minotti
Marcello Romeo
Strano
Manuel Auteri & Renato Droghetti
Emil Spada
Boccanegra
Tizio Bononcini
Le Frequenze di Tesla
Nevruz
E tanti altri

Per l’occasione saranno assegnati alcuni premi e riconoscimenti speciali.

Per le informazioni e prenotazioni scrivere a mei@materialimusicali.it e teatrodelnavile@gmail.com Per prenotazioni: 051.224243 e 349.4461825 w www.teatrodelnavile.org Media partner Fly Web Radio.

Si apriranno le porte alle ore 20 .00

A cura del MEI 25
Teatro del Navile
Via Marescalchi 2/B
Bologna

Tecnico del Teatro del Navile: Antonio Ricossa
Durante la serata Fly Web Radio andra’ in diretta e intervisgtera’ tutti i partecipanti

Sito: www.meiweb.it

Venerdì 3 marzo Stelle sotto casa di Lucio al Teatro del Navile a Bologna @ Bologna (I)
Mar 3@21:00

IL 3 MARZO AL TEATRO DEL NAVILE A BOLOGNA ARRIVA STELLE SOTTO LA CASA DI
LUCIO PER GLI 80 ANNI DI LUCIO DALLA CON LA PROIEZIONE DEL DOCUFILM LUCIO
CHI SEI TU?
E IL VIDEOLIVE ESCLUSIVO DI CARUSO DI GIANNI MORANDI E PAOLO MENGOLI DAL
VIVO TANTI ARTISTI INDIPENDENTI ED EMERGENTI PER ARTISTI BOLOGNESI UNITI PER
LUCIO DALLA

Stelle sotto casa di Lucio
Venerdì 3 marzo – Ore 21
Teatro del Navile
Bologna

Presentazione e proiezione in esclusiva del docufilm Lucio chi sei tu?
del giornalista del Tg 1 Leonardo Metalli alla presenza dell’autore
Proiezione video in esclusiva dell’esibizione dal vivo del brano Caruso di
Gianni Morandi e Paolo Mengoli alla presenza del cantante Paolo Mengoli Si
esibiranno esclusivamente in brani reinterpretati di Lucio Dalla in una
serata unica e straordinaria gli artisti:

Roberta Giallo
Paolo Piermattei
Valentina Mattarozzi
Milena Mingotti
Deborah Bontempi
Laura B.
Anna Luppi & Massimo Minotti
Marcello Romeo & Roberto Costa
Strano
Manuel Auteri & Renato Droghetti
Boccanegra
Nevruz
E tanti altri

Per le adesioni scrivere a mei@materialimusicali.it Per prenotazioni:
051.224243 e 349.4461825

Si apriranno le porte alle ore 20 e 30

A cura del MEI 25

Teatro del Navile
Via Marescalchi 2/B
Bologna

Mar
19
Dom
REPLICA SUPPLEMENTARE PER “CARTE BLANCHE” DI E CON MASSIMO ROCCHI il 19 marzo a Bellinzona @ Bellinzona, Teatro Sociale
Mar 19@17:00

Per soddisfare la forte richiesta di biglietti per le due rappresentazioni già previste nella stagione 2022-23, il Teatro Sociale Bellinzona annuncia una replica supplementare dello spettacolo “Carte Blanche” di e con Massimo Rocchi. Essa è in programma per domenica 19 marzo 2023 alle ore 17.00, e si aggiunge agli spettacoli del 17 e del 18 marzo, entrambi con inizio alle 20.45.

I biglietti per lo spettacolo di Massimo Rocchi del 19 marzo, così come i posti rimanenti per le repliche del 17 e del 18 marzo, sono disponibili da subito all’InfoPoint Bellinzona, piazza Collegiata 12, tel. 091 825 48 18 e (con sovrattassa) presso tutti i punti vendita Ticketcorner e su www.ticketcorner.ch